Olginate concede il bis Colombo naso rotto ma rimane in campo

Olginate concede il bis Colombo naso rotto ma rimane in campo

Olginate concede il bis Colombo naso rotto ma rimane in campo

Nel campionato nazionale di serie B2 seconda vittoria di fila per l’Elevationshop.com – Crai V36+ Olginate che supera il Cbl Costa Volpino, formazione partita con grandi ambizioni, nel match disputato a Chiavenna per l’indisponibilità del palazzetto di Olginate.

Una partita molto intensa, combattuta e incerta fino all’ultimo scambio, con le ragazze allenate da Ivan Iosi e Andrea Arisci capaci di uscire dai momenti di difficoltà con lucidità e determinazione. Dopo quasi un mese (ultima apparizione il 27 ottobre a Busnago) si rivede in campo la centrale Cardoni, che a fine gara metterà a segno 8 dei 17 muri della sua squadra.

La partita

Nel primo set dopo un inizio equilibrato le bergamasche volano via trascinate da una scatenata Garavaglia.

Anche dopo il cambio di campo sono le ospiti a condurre, ma le olginatesi hanno il merito di restare in scia e operare il sorpasso nel finale.

Equilibrio anche nella terza frazione, con finale al cardiopalma: sul 21-19, scontro fortissimo tra Cardoni e Colombo, che rimedia una tremenda botta al naso (la diagnosi del giorno dopo recita naso rotto) e stramazza a terra urlando dal dolore. Iosi chiama subito time-out e, avendo terminato le sostituzioni, pensa al cambio eccezionale. Ma la capitana non vuole mollare, rientra in campo e guida la sua squadra alla vittoria del set con il minimo scarto, dopo che dal 24-21 le ospiti si erano riavvicinate pericolosamente (24-23).

Costa Volpino accusa il colpo e nel quarto set le olginatesi volano sul 17-11; partita finita? macché! Le ragazze di Iosi e Arisci commettono una serie di errori che consentono alle rivali di avvicinarsi (21-19), prima dell’ultima fiammata che regala altri tre punti per risalire la classifica.

Iosi

Il commento di coach Ivan Iosi: «Abbiamo giocato una gara superba! Costa Volpino si è dimostrato una squadra di grande valore e di grandi atlete: Garavaglia, Fumagalli e Locatelli, davvero super, sono avversari temibilissimi. Noi abbiamo giocato un match accorto, di grande attenzione: prestazione monstre a muro, 17 vincenti, e in difesa ottima gara di Fizzotti. Nei momenti importanti abbiamo saputo fare quadrato, focalizzato le energie e le attenzioni sul lavoro e lo studio fatti, riuscendo a esprimere un volley di altissimo livello. Molto positivi il rientro di Cardoni, la continuità di Giobbe e gli inserimenti di Moreschi, Angelinetta e Serafini che hanno giocato con grandissima qualità ed entusiasmo. In generale tutte le ragazze sono state strepitose; un grande plauso a loro».

Tabellino

Colombo, Guerini 11, Fezzi 13, Giobbe 18, Cattaneo 8, Cardoni 12, Fizzotti (L1), Serafini 1, Moreschi, Angelinetta 2. All.: Iosi e Arisci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *