Olginate primo punto ma tie break da montagne russe

Olginate primo punto ma tie break da montagne russe

Olginate primo punto ma tie break da montagne russe

Arriva il primo punto in campionato per le leoncine. Rammarico però per la conclusione del tie break. Le lecchesi sembrano spacciate sul 12-5. Poi però l’incredibile rimonta e sorpasso, 12-14. Ma manca il guizzo finale.
«Abbiamo giocato a fasi alterne – racconta il tecnico Ivan Iosi  – Abbiamo avuto dei momenti in cui abbiamo espresso una buona pallavolo. In altri invece sono riemerse alcune difficoltà. Così, complice qualche errore di troppo, abbiamo subito la verve di Busnago trascinata da una Magazza straordinaria».
Iosi vede il bicchiere mezzo pieno. «Nonostante la terza sconfitta registriamo dei piccoli, ma importanti passi avanti sia in termini di espressione di gioco, sia nella gestione di situazioni più complicate. Siamo consapevoli che ci sia ancora parecchio da lavorare, ma abbiamo altresì la consapevolezza di avere i mezzi e gli strumenti per superare questo impasse».
Sabato contro Normac Genova conquistare la vittoria sarebbe importante per la classifica e per il morale. Fischio di inizio alle ore 18.

Tabellino

BUSNAGO 3
ELEVATIONSHOP.COM CRAI 2
BUSNAGO: Erba 5, Turrisi, Berardi, Fumagalli 6, Legnani 5, Orio, Crippa 7, Magazza 28, Meroni, Aquilino 18, Stucchi 7, Pistocchi (L1), Pollastri (L2). All.: Licata – Perego.
ELEVATIONSHOP.COM CRAI: Angelinetta 4, Giobbe 10, Cardoni 10, Colombo 4, Cattaneo 9, Fezzi 13, Fizzotti (L1), Guerini 14, Moreschi (L2), Serafini. N.e.: Cortesi. All.: Iosi  – Arisci.
PARZIALI: 25-19 (25’); 21-25 (30’); 23-25 (29’); 25-13 (20’); 16-14 (24’).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *