Sylla e Olginate: Ripamonti: “Quando Miriam schiacciava le sue compagne invece di difendere scappavano”

Sylla e Olginate: Ripamonti: “Quando Miriam schiacciava le sue compagne invece di difendere scappavano”

Sylla e Olginate: Ripamonti: “Quando Miriam schiacciava le sue compagne invece di difendere scappavano”

Gli allenatori della Polisportiva Olginate tracciano un ritratto di Miriam ai tempi biancoblù. Ne ricordano i gesti, le imprese, gli aneddoti che hanno potuto vivere in palestra. Il suo primo allenatore è stato Oscar Ungaro in under 14, poi Andrea Ripamonti in under 16, Lucia Fontana in under 18 e Stefano Locatelli in C.
«Ha un carattere molto forte – afferma Oscar – Non faceva la rincorsa per attaccare perché  era alta. Prendeva tutto come una sfida: provava e riprovava finché non riusciva». «Mi ricordo che avevamo deciso di mandarla a giocare in serie C – afferma Andrea – In quella stagione Miriam era in under 16, under 18 e Seconda Divisione. Le sue compagne in Under 16, dopo qualche mese di allenamento, quando Miriam schiacciava le sue compagne invece di difendere scappavano». Lucia ricorda una Miriam decisa e concentrata a raggiungere un sogno con la S maiuscola. «E’ sempre stata determinata, grintosa e una ragazza con una passione smisurata per il volley. A 14 anni sapeva già dove voleva arrivare: la serie A, la nazionale e con merito ha raggiunto i suoi obiettivi. Le auguro un futuro ricco di tante altre soddisfazioni».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *