Sylla e Olginate: Bonacina “Mi ha mandato gli auguri per la festa del papà”

Sylla e Olginate: Bonacina “Mi ha mandato gli auguri per la festa del papà”

Sylla e Olginate: Bonacina “Mi ha mandato gli auguri per la festa del papà”

Virgilio Bonacina è il dirigente della Polisportiva Olginate che ha portato Miriam Sylla in biancoblù prima che la schiacciatrice spiccasse il volo verso Orago e poi fino a arrivare alla nazionale. «Si allenava con il Grenta prima di farlo con una nostra squadra – racconta il vice presidente della Polisportiva – Era difficile non notarla. Difficile invece è stato convincerla a cambiare società, soprattutto i suoi genitori erano molto restii. Quando siamo andati a casa loro a parlare e a spiegare la diversa tipologia della società è stata importante la presenza di mia moglie». Un corteggiamento durato una estate. «I genitori di Miriam mi hanno confessato in seguito che abbiamo fatto loro una buona impressione. All’inizio erano scettici ma una volta acquisita la loro fiducia non hanno avuto più dubbi, anche quando è arrivata la proposta di andare a giocare e trasferirsi a Orago. Da quella volta ci hanno affidato Miriam fidandoci delle proposte che le facevamo».
A Virgilio è affidata la vita sportiva di Miriam. «La portavo agli allenamenti, alle visite mediche e il sabato sera a vedere la partita della serie C. Ero diventato il suo secondo papà – dice scherzando ma con un filo di verità – Miriam una volta mi aveva anche mandato gli auguri per la festa del papà». Un ricordo indelebile per Virgilio. «Sono aspetti che ti rimangono nel cuore, come le sue schiacciate». Già da allora Miriam in attacco mostrava le sue potenzialità e i suoi difetti. «Faticava durante gli allenamenti in cui doveva ricevere, non li digeriva. Anche ora è il fondamentale in cui deve e può crescere molto». L’estate azzurra e il Mondiale da protagonista sono partiti dal biancoblù di Olginate. La scalata della classe 1995 che ora brilla ai Mondiali in Giappone è partita dal Grenta per poi fare la trafila in tutte le squadre della Polisportiva, serie C inclusa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *