Serie D maschile Galbiate lascia

Serie D maschile Galbiate lascia

Serie D maschile Galbiate lascia

Galbiate maschile chiude. La società biancoverde infatti ha dovuto alzare bandiera bianca e nella prossima stagione, dopo l’ultima giocata in  serie D, chiudere i battenti. Galbiate quindi perde un piccolo primato che nessuna società del territorio lecchese poteva vantare. Infatti, oltre alla pallavolo maschile, la società del presidente Giuseppe Colombo ha un settore femminile e anche uno di beach volley, ancora attivo seppur a ritmo ridotto, dopo le vicissitudini legate al centro sportivo che hanno costretto a una riduzione di orari degli impianti.

Addio

«Qualche problema logistico e la difficoltà dei ragazzi di riuscire a mantenere l’impegno hanno portato alla scelta di non avere più il settore maschile», spiega Marco Corti, uno dei dirigenti della squadra maschile. Un vero peccato perché Galbiate, insieme al Missaglia, era una delle poche società lecchesi che aveva una prima squadra maschile che giocava nelle serie regionali. Ora i biancoverdi cercheranno di vendere i diritti sportivi a qualche società interessata.  «La trattativa è in corso e è a buon punto. Fra qualche giorno dovrebbe diventare ufficiale».
Galbiate perde un pezzo della sua struttura del volley cercando così di concentrare nel settore femminile le energie e le risorse. Non sembra trovare quindi soluzioni la crisi del movimento pallavolistico maschile nel nostro territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *