Mandello finale per la B2

Mandello finale per la B2

Mandello finale per la B2

Mandello riparte alla caccia della serie B2. Ci riprova dopo non essere riuscita a centrare il prestigioso traguardo nel gironcino che ha coinvolto le seconde classificate dei gironi di serie C. Un’ultima occasione per le bluarancio che, dopo una settimana di riposo da partite ufficiali, mercoledì scenderanno di nuovo in campo.

Lazzate

«Lazzate è sicuramente la squadra che ha avuto il rendimento più alto negli ultimi due mesi – afferma il tecnico Daniele Valsecchi – Da febbraio fuori casa non ha mai perso. Ha recuperato Chiara Colombo, schiacciatrice che ha militato in serie B1 e B2, che nella scorsa stagione ha giocato per qualche mese a Gorla ma che è dovuta fermarsi per un infortunio al ginocchio». Un acquisto importante. «Un tassello che ha dato competitività e valore aggiunto a una rosa già importante fra cui c’è anche Chiara Valente, che qualche stagione fa ha vestito la casacca del Mandello. Chiara ha già giocato vari play off e con Mariano ha centrato la promozione».

Programma

Il via mercoledì a Mandello, al palazzetto di via Pra Magno, alle ore 21. Poi la trasferta in terra comasca sabato. In caso di una vittoria per parte la bella si giocherà mercoledì a Mandello. Visto il passo esterno di Lazzate negli ultimi mesi e i risultati nel gironcino delle vincenti fra le terze e le quarte classificate dei gironi di C, ha vinto 1-3 a Rivolta D’Adda ma ha perso seccamente in casa contro Celadina, 0-3, due incontri in casa non sono un vantaggio così importante.

Bluarancio

La settimana di riposo è servita alle bluarancio per recuperare energie mentali e fisiche. «Non siamo al top, abbiamo qualche problema». Una situazione quasi normale a fine stagione. Martina Dell’Orto, infortunata a inizio stagione e Martina Marini, fatta male al ginocchio qualche settimana fa, potranno solo fare il tifo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *