Prima Bellano fa suo big match Malchiodi non basta al Pagnano

Prima Bellano fa suo big match Malchiodi non basta al Pagnano

Prima Bellano fa suo big match Malchiodi non basta al Pagnano

Il Bellano vince 3-1 l’incontro di cartello di giornata sul campo del Pagnano, prima del match appaiato in classifica alla squadra di Negri, e passa in testa al girone, seppur in maniera virtuale. La capolista Galbiate giocherà il suo match il 29 gennaio sul campo della Ronchese

Primo set Malchiodi non basta

Iannica (6 punti nel set) trascina Bellano, la sfida è con Malchiodi (9 punti per lei nel set), opposto avversario. Dal 16 pari la fuga del Bellano con il Pagnano che commette qualche errore di troppo con Silveri, centro delle ospiti invece è letale, 22-25.

Secondo Buccetti decisiva

Bellano riparte con Demontis in palleggio. Fra fughe del Bellano e recuperi delle avversarie lo strappo decisivo, anche stavolta a favore della squadra di Negri, arriva sul servizio della neoentrata Buccetti. Dal 13-14, grazie anche a qualche servizio che riceve l’aiuto del nastro il Bellano si porta 13-18. E’ il gap decisivo, 20-25.

Terzo set la rimonta

Pagnano è in difficoltà e Bellano ne approfitta. Fino al 9-13 ha in mano il pallino del gioco ma non riesce a piazzare la stoccata decisiva.  Malchiodi torna a picchiare, Mattavalli punge dai 9 metri, le zone 4 di Ungaro supportano la rimonta,24-20. Poi l’incredibile finale. Pagnano si blocca, Bellano rientra in gioco. Iannica e Mandelli si sfidano ma è Santaniello a riaprire l’incontro, 30-28.

Quarto

Sulle ali dell”entusiasmo della vittoria al fotofinish Pagnano è in fuga, 12-8. Bellano è alle corde ma con pazienza e determinazione resiste. Il 15 pari è firmato da un attacco in pipe della neoentrata Buccetti in pipe. Santaniello e Mandelli sbagliano, 15-17 ma Pagnano è lesto a reagire, 17-17. Santaniello si fa male, il gioco si ferma per diversi minuti, 17-20. Nel finale dal 21-22 Bellano piazza la stoccata decisiva, 21-25. Game over, Bellano va, per Pagnano le terza sconfitta con squadra di alta classifica. Sogno promozione svanito?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *