Serie B Cisano in paradiso suo il big match

Serie B Cisano in paradiso suo il big match

Serie B Cisano in paradiso suo il big match

Serata da incorniciare per la Tipiesse Mokamore Cisano che conquista lo scontro al vertice coi Diavoli Rosa di Brugherio grazie ad un rotondo 3-0, maturato in circa un’ora e mezza di gioco.
I ragazzi di coach Zanchi giocano una partita di squadra, dove risaltano tutti i componenti del sestetto iniziale, illuminati al meglio da capitan Sbrolla. Brugherio, invece, prova a tenere testa ai bergamaschi con i punti di Maiocchi e Morato, ma contro questo Cisano c’è ben poco da fare.

Sestetto

Per questa nona partita stagionale coach Zanchi si affida al consueto sestetto iniziale con Marcelo Costa e Ruggeri sulle bande, Piccinini e Milesi al centro, Burbello sul lato opposto, il capitano Sbrolla in palleggio e l’ex di turno Pozzi come libero.

Partita

Il Cisano parte subito bene in avvio, caricato da un’ottima preparazione al match in settimana. In poco tempo i bergamaschi si involano prima sul 4-1 e poi sul 10-6, con coach Durand costretto a chiamare timeout. La strigliata del tecnico di Brugherio ai suoi Diavoli non sembra però sortire gli effetti sperati, con la squadra di Zanchi che allunga ancora sul 14/8 al termine di uno scambio quasi infinito. Gli ospiti cadono vittima delle “sassate” di Burbello e compagni, tanto che i bergamaschi allungano fino al 24/17. Ci pensa poi un muro di Piccinini a scrivere la parola fine al set.

Secondo set

Nel secondo parziale la musica cambia: i Diavoli Rosa entrano in campo più convinti, prendendo un piccolo vantaggio in avvio (3/4). Il Cisano però torna prontamente avanti sul 8/7. Il set prosegue ad altalena con continui sorpassi e controsorpassi da una parte e dall’altra fino all’allungo – che sembra decisivo – del Brugherio (20/22). La squadra di Zanchi però non molla il colpo e ribalta completamente le sorti del set con un break di 4-0, propiziato da un attacco di Burbello, un errore di Priore e un doppio muro di Piccinini e Ruggeri. Il punto esclamativo sul secondo periodo lo mette ancora Piccinini che mura l’ultimo disperato tentativo di rientro del Brugherio (25/23).

Terzo

Nella terza frazione provano a partire ancora forte i Diavoli (3/4), ma la loro fuga dura solo fino al 5 pari. Da qui inizia un monologo cisanese, con la squadra di Zanchi che continua a macinare un gioco entusiasmante e si invola verso la vittoria senza voltarsi più indietro. Brugherio alza bandiera bianca e nel finale ci pensano un attacco di Ruggeri e un muro di Milesi a scrivere il 25/16 finale.

Zanchi

“Una serata molto positiva: i ragazzi sentivano la partita fin da inizio settimana e li ho visti molto carichi e vogliosi di conquistare i tre punti. Una grande prova di squadra che ci ha permesso di dominare il match: il primo e terzo set sono stati infatti senza storia, mentre il secondo è stato più equilibrato, ma siamo riusciti a fare comunque la differenza nel finale” – è il commento del tecnico Cristian Zanchi che pensa anche al prossimo turno, in cui è in programma il derby bergamasco a Scanzorosciate – “Prepariamo una gara alla volta come sempre, ma sicuramente non sarà una partita normale. I punti in classifica in un derby così sentito contano poco e sono sicuro sarà una vera e propria battaglia”.

Tabellino

TIPIESSE MOKAMORE CISANO 3-0 DIAVOLI ROSA BRUGHERIO

PARZIALI: 25/17, 25/23, 25/16


TIPIESSE MOKAMORE CISANO
Ruggeri 6, Milesi 10, Sbrolla 3, Costa 13, Piccinini 10, Burbello 13; Pozzi (L1). N.e. Carenini, Cereda, Favero, Losa, Oliveto (L2). All.: Zanchi, Migliorini

DIAVOLI ROSA BRUGHERIO: Morato 8, Fumero 4, Santambrogio 4, Maiocchi 10, Mandis 5, Priore 5; Raffa (L1), Barsi 2, Piazza. N.e. Conci, Battagliarin, De Berardinis, Todorovic (L2). All.: Durand, Travaglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *