Pagelle Picco Stomeo nel modulo di Canà, Fezzi fra le protagoniste

Pagelle Picco Stomeo nel modulo di Canà, Fezzi fra le protagoniste

Pagelle Picco Stomeo nel modulo di Canà, Fezzi fra le protagoniste

Stomeo 7.5: è dappertutto. Con lei il modulo 5-5-5 vantato da Lino Banfi nell’allenatore nel pallone trova applicazione. Decisiva nel creare parziali importanti per le lecchesi in battuta e con il suo secondo tocco. Indemoniata.
Franco 6.5: alterna belle giocate a errori banali come nel finale del quarto set. La sua parallela fa male alle avversarie per tutto il match. Sfrutta la differenza di centimetri contro le bande avversarie.
Asiaghi 6.5: punge a muro e in attacco anche se non sempre è nel centro del gioco di Stomeo. Intesa da perfezionare.
Bruno 6.5: non la solita macchina da punti. Servita non moltissimo comunque trova qualche spunto interessante.
Fezzi 7: primo set in ricezione da dimenticare. Poi trova feeling e sicurezza nella seconda linea, tanto da precedere Pastrenge in ricezione. Decisiva nel finale del quarto set con un muro e un attacco. Recuperata?
Arianna Lancini 7: non i soliti balzi da pantera se non nel finale del quarto set. In ricezione, nelle occasioni in cui è impegnata, regge. Solito riferimento per Stomeo per le palle che contano.
Pastrenge 7,5: una sicurezza. come suo solito: mette il bavaglio a Decordi e dà solidità alla seconda linea. Cosa volere di più..
Spreafico 6,5: entra per dare solidità alla seconda linea.
Corrente, Leandri sv: poco tempo in campo.
Milano 7: Fezzi in campo nel primo set pare un azzardo ma poi la numero 15 lo ripaga. Paziente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *