B2 Lecco ritrova i 3 punti Fezzi decisiva

B2 Lecco ritrova i 3 punti Fezzi decisiva

B2 Lecco ritrova i 3 punti Fezzi decisiva

Lecco riprende quota e il cammino verso i play off. Lo fa battendo, pur con qualche patema di troppo nel quarto set, una Esperia che lotta per salvarsi e che, nelle ultime settimane, è stata affidata alle cure di Emanuele Sbano, tecnico con un passato di gloria a Perugia: secondo di Massimo Barbolini, uno degli allenatori più vincenti, e con un paio di Coppa di Campioni in bacheca (2006 e 2008).

Cronaca

Il ko subito nel turno precedente con Gorgonzola lascia qualche tossina da smaltire nel gioco biancorosso. In avvio l’attacco della squadra di Milano e Ficarra spara a salve. Esperia parte meglio e domina approfittando di qualche errore di troppo delle locali. Franco in difesa raccoglie una fast di una sempre tonica e insidiosa Ghisolfi, 10-13. E’ solo una scintilla. perché Decordi punge, mentre Fezzi soffre troppo in ricezione. Lecco in un attimo si ritrova 12-18 e non riesce a risalire.
L’avvio di secondo set non lascia presagire nulla di buono perché Esperia continua da dove aveva finito e Lecco appare in balia, 1-4. Fezzi con due ace e un attacco punto ridona energia e fiato alla Picco. Bruno firma il primo sorpasso. Ora l’Acciaitubi è più precisa, mentre Esperia è solo Decordi. Nel finale l’ex azzurra si ferma, invece Asiaghi e Franco stoppano gli attacchi delle ospiti: un set pari.

Dominio

La vittoria sblocca Lecco e inceppa Esperia. Così le biancorosse travolgono l’avversario, 11-2, che va in tilt. Situazione di disagio e difficoltà che Cremona manifesta anche nel quarto set dopo una buona partenza. Dall’8 pari le lecchesi volano, 20-14. Sbano urla cercando di spronare l’orgoglio delle proprie giocatrici.

Paure

Partita chiusa? No. Decordi si risveglia, D’Este in battuta picchia, 20-19 e c’è il sorpasso di Cremona, 23-24. Fezzi è decisiva. Arianna Lancini annulla il secondo set point avversario con una bomba nei quattro metri, poi arrivano due punti per la banda numero 15 che tolgono le castagne dal fuoco. Tre punti e playoff a -1. Per ora può bastare così

Tabellino

ACCIAITUBI 3

ESPERIA 1

ACCIAITUBI PICCO LECCO: Franco 12, Stomeo 8, Asiaghi, 7 Bruno 7, A. Lancini 17, Fezzi 12, Pastrenge (L), Spreafico 1, Corrente, Leandri. N.e.: Ferrario, Mainetti, M. Lancini. All.: Milano – Ficarra.

ESPERIA: Decordi 19, Bulla 2, Bassi 7, Lodi 16, Muzzupappa 2, Ghisolfi 7, Visigalli (L),  Maffei 1, Miglioli, D’Este 2, Antonioli. All.: Sbano – Denti.

PARZIALI: 19-25 (24’); 25-22 (26’); 25-15 (24’); 27-25 (33’).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *