Serie B Cisano riprende a correre

Serie B Cisano riprende a correre

Serie B Cisano riprende a correre

Dopo il primo stop stagionale sul campo della Canottieri Ongina, la Tipiesse Mokamore riprende subito a correre nel match casalingo contro Segrate. La squadra di coach Zanchi supera i giovani milanesi in poco più di un’ora di gioco e conquista così la sesta vittoria stagione con il punteggio di 3-0. Con questi tre punti e la contemporanea vittoria al tie break di Ongina a Bresso, il Cisano ritorna anche in vetta alla classifica a quota 18 e a pari punti proprio con i piacentini, Montichiari e Brugherio.

Sestetto

Per questa settima partita stagionale coach Zanchi schiera titolare in palleggio Carenini e poi si affida al solito sestetto con Marcelo Costa e Ruggeri sulle bande, Piccinini e Milesi al centro, Burbello sul lato opposto e Pozzi come libero.

Cronaca

Nonostante l’ampia differenza in classifica tra le due squadre, fin dall’avvio di gara regna l’equilibrio in campo: le due squadre vanno a braccetto fino a metà set, con break e contro break da entrambi i lati del campo. Sul 15/16 un muro di Carenini dà la carica a tutta la squadra e propizia l’allungo decisivo sul successivo turno al servizio di Burbello. Il parziale del Cisano di 5-0 è quello decisivo visto che il Segrate non riesce più a recuperare il gap e finisce ko 25/19. Nella seconda frazione l’avvio è tutto di marca milanese (4/7), ma poi i bergamaschi piano piano iniziano a recuperare lo svantaggio (11/12), anche se il Segrate non demorde e tiene sempre il Cisano a distanza di 2/3 lunghezze. Nel finale di periodo però arriva prima il sorpasso del Cisano (21/20) e poi anche due set point per Costa e compagni (24/22). Gli ospiti annullano entrambi i punti set e dal 24 pari inizia una serie quasi infinita di vantaggi fino al muro di Ruggeri per il definitivo 32/30.

Contraccolpo

Dopo aver visto sfumare la vittoria nel secondo set, il Segrate subisce un piccolo contraccolpo psicologico all’inizio della terza frazione: Burbello e compagni partono con il piede giusto (5/2), prima del rientro degli ospiti sul 10 pari. Ancora una volta, come nel primo set, il break decisivo arriva al giro di boa grazie ad un parziale di 6-2 per i bergamaschi (20/16). Nel finale di periodo la squadra di Zanchi si limita così a gestire il vantaggio accumulato e chiude i conti per 25/20 sull’errore in attacco di Mian.

Zanchi

Segrate, come d’aspettative, si è rivelato una buona squadra sotto ogni punto di vista, nonostante la giovane età. Noi siamo partiti con Carenini in palleggio per far riposare Sbrolla, che poi è entrato in campo dalla metà di secondo set. Inoltre siamo stati bravi a chiudere il match nei momenti chiave, nonostante qualche errore di troppo al servizio” – è il commento del tecnico Cristian Zanchi che prosegue –“Ci servono gare così per iniziare a prendere il ritmo partita che ancora ci manca. Avanti così!”.

Tabellino

TIPIESSE MOKAMORE CISANO 3-0 VOLLEY SEGRATE 1978

PARZIALI: 25/19, 32/30, 25/20

TIPIESSE MOKAMORE CISANO: Piccinini 9, Carenini 1, Costa 9, Milesi 10, Burbello 18, Ruggeri 7; Pozzi (L1), Sbrolla. N.e. Losa, Cereda, Favero, Oliveto (L2). All.: Zanchi, Migliorini

VOLLEY SEGRATE 1978: Cariati 6, Mellano, Mian 11, Chiesurin 9, Zonta 1, Gritti 3; Hoffer (L1), Gamba 19, Pedrinelli, Teja, Tambussi 2. N.e. Cavalieri, Orlando, Resegotti (L2). All.: Fortunati, Corbani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *