Pagnano Emme Vi big match del venerdì

Pagnano Emme Vi big match del venerdì

Pagnano Emme Vi big match del venerdì

Il Pagnano è ripartito con qualche ferita dopo il ko nel big match contro Galbiate ma alla fine ha vinto per 3-0 a Paderno. «Nel primo set – spiega il coach del Pagnano, Oscar Ungaro – abbiamo giocato sbagliando qualcosina di troppo dai 9 metri ma abbiamo sempre condotto il gioco. Meglio nel secondo set mentre nel terzo abbiamo rimontato nel finale con Paderno che era a un passo dal successo, 20-13».

Lo scontro

Venerdì altro scontro di alta classifica: al palazzetto di via Cappelletta arriverà la capolista Emme vi. Pagnano lo affronterà con meno tensione? «Affronteremo un’altra candidata al passaggio di categoria. Dopo la partita contro Galbiate quando dopo il primo set, siamo crollati giocando due parziali non buoni, stiamo ancora cercando di trovare ordine e sicurezza. Anche a Paderno abbiamo avuto dei cali di gioco. Contro l’Emme Vi dobbiamo essere bravi a tenere alta la concentrazione senza fare regali all’avversario cercando di rimanere in partita fino alla fine per giocarci le nostre carte al meglio».

Emme Vi

Rispetto all’incontro con Galbiate Pagnano arriva da inseguitrice. Questo potrebbe cambiare lo stato d’animo della squadra di Ungaro? «Pagnano è una squadra quadrata e ben messa in campo visti i risultati – analizza il tecnico dell’Emme Vi Daniele Oliverio – Sta facendo bene, conquistando considerazione e con il giusto lavoro è una squadra che può ambire alla promozione. Noi dovremo affrontare la partita consci dei nostri mezzi: sono queste le partite che ti fanno capire dove puoi arrivare». Poi indica la chiave del match. «Sarà importante affrontare la partita con convinzione e con l’obiettivo di portare punti a casa. Bisogna essere decisi, cinici e concreti». Partita importante, anche già decisiva? «Il campionato è lungo però si può prevedere che la lotta per la promozione, aspetto questo che mi piace sottolineare, sarà fra squadre lecchesi».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *