Picco ko tie break amaro Lancini non basta

Picco ko tie break amaro Lancini non basta

Picco ko tie break amaro Lancini non basta

3-2 amaro per la Picco Lecco che si deve arrendere al Gossolengo nel big match di giornata e vede la vetta sempre più lontana. Nel terzo set ingresso positivo per la palleggiatrice Melania Lancini al posto di una Stomeo che non ha mai trovato feeling con i suoi attaccanti se non nel primo set.

Bruno scatenata

In avvio le 2 squadre si studiano e badano a non regalare all’avversario. Fezzi è in campo in posto 4. Dal 16 Bruno e Arianna Lancini provano a lanciare la fuga. Il muro di Scarabelli però ne ferma la corsa. Dl 22-23 Lecco si affida a Bruno con Corrente che dai nove metri, ingresso sul 23 pari, mette in crisi la ricezione delle avversarie, 25-23.

Secondo

Lecco perde intensità in difesa e qualche pallone di troppo. Scarabelli si prende per mano le compagne: dei primi 11 punti della Busa 6 portano la sua firma, 8-11. Lecco è in affanno, rincorre ma non riesce mai a raggiungere l’avversario, 17-25.

Terzo

Milano prova a schierare Franco in banda e Fezzi da opposto. La Picco sbanda e sembra spacciata sul 9-18. Poi l’incredibile rimonta. Dentro Melania Lancini per Stomeo e il gioco meno veloce dà energia agli attacchi biancorossi. Una doppia dubbia fischiata. arbitraggio che ha scontentato un po’ tutti,  a Melania frena l’aggancio lecchese. Riparte il treno Gossolengo, 18-22. Lecco arriva fino al 21-23 con un attacco di Franco ma poi cede, 21-25.

Quarto ancora Bruno

Dall’11 pari il break di Bruno stavolta dai 9 metri, 16-11. Gossolengo non riesce a recuperare: 25-19.

Tie break

Lecco pare fuggire, 7-4. Un errore in battuta e una doppia riportano sotto le avversarie. Cambio campo sull’8-6 ma poi Scarabelli prende di nuovo in mano la situazione, 8-8. Due attacchi Cobbah danno il là alla fuga vincente, 11-15.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *