Volley: altro caso come Sylla al Grand Prix; contaminazione alimentare?

Dopo Miriam Sylla un’altra atleta è stata trovata non negativa al test clenbuterolo.

Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *