Volley serie B2f: Olginate, Rinaldi e Giudici per sognare da subito

Ambizione e voglia di primeggiare sono due aspetti che Olginate non vuole perdere. Infatti, pur con l’etichetta da neopromossa, il sodalizio del presidente Samuele Biffi ha la ferma idea di giocare il torneo di serie B2 da protagonista. Dopo aver confermato Veronica Colombo, Jennifer Rainoldi, Monica Acquistapace ed Elisa Rocca e aver chiuso il reparto centrali acquistando Ambra Cattaneo (Lurano), Valeria Boscolo Nata (dalla Picco Lecco) e Livia Tresoldi (New volley Adda) la compagine affidata ancora a Roberto Tirelli e al nuovo secondo allenatore Alessandro Rebecca non è ancora sazia. Infatti, grazie al grande lavoro del responsabile del progetto Gionatan Menga, in maglia delle leoncine nelle prossima stagione arriveranno Sara Rinaldi e Lucija Giudici.
«Due forti giocatrici che abbiamo strappato a una concorrenza agguerrita», affermano dalla dirigenza biancoblù.
Sara Rinaldi, classe 1993 nata a Sondalo, ha calcato nelle ultime stagioni palcoscenici importanti. Infatti la forte schiacciatrice ha giocato nelle fila di Padova, Millenium Brescia e Igor Novara vincendo la Coppa Italia, conquistando anche una promozione in serie A2. «Essendo della Valtellina sono contenta di riavvicinarmi dopo anni trascorsi lontano da casa. Ringrazio la società per l’opportunità e mi impegnerò a dare il meglio per ottenere risultati soddisfacenti. L’obiettivo è quello di creare un gruppo che lavori in sintonia per raggiungere traguardi importanti».
Colpo di alta classifica anche con l’arrivo di Lucija Giudici, l’anno scorso alla Picco Lecco. «Il mio obiettivo personale è quello di trovare maggior sicurezza in campo, in me stessa e nelle mie potenzialità, quel qualcosa che ora mi manca per completare il mio percorso di crescita come atleta e magari vincere il campionato».
Felice anche coach Tirelli per le due pedine importanti che avrà nella propria rosa. «Sara, schiacciatrice-ricevitrice alta 187 cm, ultime tre stagioni sempre da protagonista in B1, non ha bisogno di grandi presentazioni: quando mi hanno detto che avevamo l’opportunità di averla in squadra ho dato subito il mio ok. Lucija da metà della passata stagione è stata aggiunta come rinforzo alla rosa della Picco Lecco e questo mi ha dato l’opportunità di vederla sia in partita che in allenamento. Alta 189 centimetri è una giocatrice già forte con un altissimo potenziale da esprimere».
Olginate possibile neopromossa terribile con i play off come obiettivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *