Volley serie Cf: Piccolginate fa 19, mercoledì la Coppa Lombardia

Rimane imbattuta la Piccolginate che centra la diciannovesima vittoria in campionato facendo rispettare il pronostico contro la giovane formazione del Visette-Orago.
Troppo il divario in campo fra le due squadre – ammette coach Tirelli – E’ stata l’occasione anche per alcuni esperimenti.
Le leoncine ritrovano Rainoldi, recuperata dopo l’infortunio, ma perdono Bottinelli. Per il forte centrale un problema alla schiena che la costringerà a restare ferma per un paio di settimane: il tecnico delle lecchesi prova così Bonacina, che torna al suo primo amore, in zona 3.
Abbiamo giocato bene a muro e in battuta e la partita è stata semplice.
Nel terzo set qualche pericolo da gestire.
Visette-Orago ha recuperato un margine di 5 punti portandosi in vantaggio per 23-22. Limati gli errori però abbiamo chiuso.
Il margine sulla seconda in classifica è sempre più ampio.
Il divario dalle nostre inseguitrici ci permetterà di giocare gli scontri diretti con tranquillità.
Altra buona notizia: il palazzetto di Olginate è tornato a essere stracolmo, con molte atlete del giovanile ad assistere al match delle proprie beniamine.
Sabato invece la Piccolginate non giocherà perché il match contro l’Eldor è stato rinviato al 4 aprile. Con Bottinelli infortunata e Rainoldi ancora in fase di recupero, le leoncine potranno cercare, senza fretta, il pieno recupero di entrambe. Mercoledì la squadra di Tirelli e Sersale è però attesa del match di andata dei quarti di finale della Coppa Lombardia. Avversario il Novate, già sfidato in campionato.

Tabellino

ELEVATIONSHOP.COM 3
VISETTE-ORAGO 0
PICCOLGINATE: Bonacina 3, Indoni 13, Conti 5, Lissoni 7, Colombo 2, Cara 1, Rainoldi 11, Fusi 8, Rocca 4, Acquistapace (L1), Barbiero (L2). All.: Tirelli – Sersale.
VISETTE-ORAGO: Benedetti, Camilli, Schiffidi, Airoldi, Ribecchi, Legnani, Beatrice, Agaj, Lodigiani, Scola, Pisati, Manella (L). All.: Bonisolli.
ARBITRO: Puce di Como.
PARZIALI: 25-16 (23’); 25-14 (22’); 25-23 (26’).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *