Volley serie B: Cisano torna a correre

La Tipiesse Mokamore Cisano rialza subito la testa dopo il ko al tie break contro la capolista Saronno e lo fa nel migliore dei modi, conquistando il bottino pieno nel match casalingo con il Malnate. Dopo due gare del girone di ritorno, nonostante la sconfitta, il Cisano ha gli stessi punti dell’andata, ovvero quattro: all’andata, infatti, sono arrivate due vittorie al tie break, mentre ora un punto con Saronno e tre con lo Yaka.

Per questa partita coach Cristian Zanchi lascia a riposo precauzionale Burbello e inserisce al suo posto il giovane Mattia Parma. Il resto del sestetto iniziale è composto da Marcelo Costa e Ruggeri sulle bande, Sartirani e Milesi al centro, Giussani in palleggio e Oliveto come libero.

In avvio di match il Cisano parte troppo contratto e nervoso, lasciando scappare leggermente gli avversari. Il vantaggio degli ospiti però dura poco, con i locali che impattano prontamente sul 8 pari. Dopo il primo tempo tecnico gli ospiti mettono ancora la freccia di sorpasso fino al 14/16. Nel finale di periodo però salgono in cattedra gli schiacciatori bergamaschi, in particolare ci pensa Ruggeri a rompere gli indugi sul 21/20, trovando i punti decisivi numero 22 e 23 che indirizzano il set nelle mani dei padroni di casa.

Nella seconda frazione il Cisano si stabilizza al meglio in campo e allunga fin da subito il proprio vantaggio sugli avversari. Lo Yaka Volley è frastornato e, in alcuni tratti del set, si ritrova anche con più di 10 lunghezze di svantaggio. Senza grossi problemi i locali volano così sul 2-0.

La partita sembra incanalata sui binari del Cisano e così, nel terzo periodo, i bergamaschi calano leggermente il ritmo di gioco e permetto agli ospiti di rimanere agganciati. Il set diventa così punto a punto e nel finale lo Yaka, trascinato da Gasparini, prova a riaprire il match. È però troppo presto dirlo perché già nei primi scambi del quarto set il Cisano torna a mettere in mostra il suo miglior gioco, allungando prontamente sugli avversari. Piano piano il vantaggio dei giocatori di coach Zanchi aumenta fino al 25/17 finale. Successo importante per il Cisano che recupera anche un punto al Brugherio, vittorioso solo al tie break contro il Sarroch.

La lotta per la prima posizione è sempre più serrata: Saronno 40 punti, Brugherio 38, Cisano 37!

Nel primo set siamo partita un po’ contratti, ma abbiamo avuto comunque la meglio. Siamo stati bravi anche a ritrovarci nel quarto set, dopo alcune disattenzioni nella terza frazione. In generale sono molto soddisfatto dell’apporto di tutti i miei ragazzi, tanto che penso di poter fare diverse scelte nei prossimi match.” – è il commento di coach Cristian Zanchi, che prosegue pensando al futuro – “Ora prepariamo al meglio la partita con Gorgonzola, dove dobbiamo conquistare altri tre punti!

Tipiesse Mokamore Cisano  Yaka Volley Malnate 3-1 (25/22, 25/11, 23/25, 25/17)

TIPIESSE MOKAMORE CISANO: Marcelo Costa 17, Milesi 13, Parma 13, Ruggeri 7, Sartirani 10, Giussani 2, Oliveto (L1), Carenini, Quintieri 1, Bernardi 1, Cereda (L2). N.e. Burbello, Villa. All.: Zanchi – Bernardi.

YAKA VOLLEY MALNATE: Botta 5, Suraci 16, Favaro 6, Gasparini 12, Ghilotti 6, Molteni 6, Abati (L), Tascone 6, Plastina, Buffa. N.e. Roncoroni. All.: Taiana – Manfron.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *