Volley serie Bf: Picco, Genova fa male dai 9 metri

GENOVA 3
PICCO LECCO 0
NORMAC GENOVA: Montanaro 4, Mangipane 10, Truffa 4, Farina 4, Scurzoni 10, Bilamour 17, Botto (L1), Iandolo, Turci. N.e.: Bulla (L2), Zamagni, Longo, Bortolotti. All.: Crisafulli.
PICCO LECCO: Boscolo 7, A. Lancini 5, Ferrario 2, Perego 6, Quartarella, Ulaj 4, Pastrenge (L1), Mazzaro 9, M. Lancini 1, Losa. N.e.: Asiaghi, Moreschi (L2). All.: Borgnolo – Curioni.
PARZIALI: 25-17 (20’); 25-22 (27’); 25-23 (29’).
COMMENTO La Picco finisce ko a Genova e viene raggiunta in classifica proprio dalle liguri. Il rendimento fuori casa sta penalizzando le ambizioni della squadra di Borgnolo e Curioni. Infatti, dal match perso contro Offanengo le biancorosse hanno ottenuto solo un successo in 5 incontri lontani dal Bione. Un trend da interrompere al più presto se la Picco vuole lottare per i play off.
Primo set di marca genovese fin dall’avvio, 8-3 e 16-8, con le lecchesi che giocano in maniera contratta. Le locali spingono dai 9 metri pungendo con grinta e efficacia.
Secondo set con Lecco che si sveglia troppo tardi. Dal 21-15 la squadra di Borgnolo e Curioni recupera spingendo dai 9 metri ma le avversarie conservano un po’ del margine accumulato.
Il terzo parziale è più equilibrato. Lecco parte meglio, 8-6, ma Genova recupera e va a un passo dalla vittoria, 24-20. Il set però ha ancora emozioni da riservare. La Picco arriva a un passo dalla parità ma alla fine un contrattacco lecchese in pallonetto che si ferma sul nastro sancisce la vittoria ligure.
Ancora una volta abbiamo dimostrato che, quando siamo concentrati e aggressivi in campo, le avversarie subiscono tantissimo il nostro gioco – è il commento dello staff biancorosso, rammaricato per il risultato – Puntualmente siamo in grado di rimetterle in gioco con degli errori gratuiti e banali. Nonostante una miglior prestazione in attacco, la battuta delle nostre avversarie ha letteralmente fatto la differenza: stessi errori a fronte del triplo dei punti.
Lecco ha regalato troppo.
Abbiamo commesso troppi errori gratuiti nelle fasi fondamentali dei set, soprattutto nel terzo, quando abbiamo avuto la possibilità di accorciare le distanze e riaprire la partita.
Sabato ultima giornata del girone di ritorno. La Picco Lecco, pur giocando in casa, non avrà certo un compito facile visto che ospiterà la capolista Gorla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *