Volley serie Cf: Piccolginate suona la decima; Bonacina e Lissoni decisive

AGRATE 0
ELEVATIONSHOP.COM 3
AGRATE: Guarnieri, Comi, Cuomo, Locatelli, Bariselli, Greco, Gavardini, Pizzamiglio, Piovan, Moriggi, Beretta, Rossi (L1), Isella (L2). All.: Crippa – Tosetti.
ELEVATIONSHOP.COM PICCOLGINATE: Bottinelli 7, Rainoldi 9, Caputo 8, Fusi, Colombo 1, Bonacina 4, Lissoni 14, Indoni 7, Acquistapace (L1). N.e: Rocca, Conti, Zucchi, Cara (L2). All.: Tirelli – Sersale.
PARZIALI: 19-25 (22’); 19-25 (22’); 23-25 (25’).
COMMENTO La Piccolginate suona la decima. La squadra di Tirelli e Sersale batte anche Agrate e continua a guardare tutti dall’alto. Una prova di forza perchè la squadra ospite era partita male.
Le monzesi pungono fin dai primi scambi, Tirelli chiama time out dopo pochi punti, 9-5. La risalita è lenta ma letale. Con Lissoni dai 9 metri l’allungo decisivo: per il numero 14 ospite 4 servizi che stendono le avversarie. L’Elevationshop.com ha carburato e nel secondo set mette subito sotto l’avversario. Il comando è sempre in mano alle leoncine che dal 7-9 tengono sempre l’avversario sotto nel punteggio. Stavolta è l’altra zona 4 di Tirelli, Rainoldi, a fare la differenza dai 9 metri, Agrate è sotto 0-2. Nel terzo set la Piccolginate vuole chiude la pratica ma dopo un avvio scintillante, 0-4, la frenata. Le monzesi risalgono e comandano le operazioni, 17-13. Ancora Lissoni protagonista dai 9 metri, 18-17. E’ un testa a testa finale da cui però le leoncine escono vincitrici.
Coach Tirelli è felice.
Temevo molto Agrate. Avevano giocato molto bene con Desio. Noi abbiamo tenuto molto bene in ricezione e siamo stati attenti alle soluzioni di attacco dell’avversario.
Due set condotti e nel terzo un po’ di nervosismo.
Dopo un bell’avvio nel terzo parziale qualche decisione arbitrale ci ha innervosito e abbiamo perso il margine che avevamo conquistato. Sono state decisive Bonacina, entrata al posto di Caputo, e Lissoni dai 9 metri per portare a casa l’intera posta in palio.
Frazione con vari colpi di scena.
Nel finale sul 21-24 abbiamo rischiato. Abbiamo gettato alle ortiche il primo set point sbagliando la battuta. Un clamoroso errore arbitrale ha riportato Agrate a -1. Poi però loro hanno sbagliato la battuta.
Elevationshop.com chiuderà così l’anno da capolista in attesa di rientrare dalle vacanze con un match subito tosto. Infatti al palazzetto di via Campagnola arriverà l’Argentia, secondo in classifica a 3 punti dalla imbattuta formazione lecchese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *