Volley Serie C febbre da derby: Mandello, la battuta, per far saltare la favorita Piccolginate

Meno 24 ore. Domani alle ore 18 al palazzetto di via Campagnola si svolgerà l’atteso derby fra la Piccolginate capolista e Mandello. Sentito, acceso e atteso sono caratteristiche di un derby che si torna a giocare dopo molti anni (l’ultima sfida vide Galbiate e Olginate scendere in campo ma le ambizioni e la posizione di classifica delle 2 squadre era differente).  Piccolginate favorita, Mandello, terzo in classifica, proverà a far saltare il pronostico. Le bluarancio devono puntare sulla battuta, fondamentale che ha permesso loro di sconfiggere avversari tosti con semplicità (vedi il match casalingo con Agrate). Maresi, Micheli e Sacchi punte di diamante di Gritti. La battuta della squadra di Tirelli e Sersale invece fatica così come il reparto arretrato delle leoncine.
Curiosi e addetti ai lavori hanno già il pensiero fisso, l’agenda occupata. Un derby è un appuntamento a cui non si può mancare. Un pronostico è difficile perché la gestione delle emozioni, l’incontro di sabato ne sarà ricco, è sempre un parametro difficile da valutare. Piccolginate di certo, sulla carta favorita, ma Mandello non verrà al palaravasio per fare la comparsa. E’ capitato che in un derby la squadra sfavorita abbia poi dominato o una formazione che stava comandando seccamente poi si è ritrovata sconfitta: il datato derby di serie D fra Oggiono e Olginate ne è un esempio.
12715619_459779054207241_8091448000285571320_n