Volley serie Cf, derby; Indoni: “Tanto pubblico? Stimolante”; Bottinelli: “Siamo in 14, sarà la nostra forza”; Conti: “Picco, seconda casa, Mandello, che gruppo, Piccolginate progetto per vincere”

Piccolginate-Mandello, un derby sentito anche da chi è al primo anno con la casacca delle leoncine. Francesca Indoni, centro della Piccolginate.
Sono sicura che il palazzetto sarà pieno. Adoro giocare con molto pubblico: se il tifo si fa sentire la squadra gioca meglio.
Un vantaggio per voi?
Nella nostra rosa ci sono giocatrici di esperienza, abituate a gestire la tensione. Credo che sia un punto a nostro favore rispetto al Mandello, squadra più giovane.
Formazione che Francesca ha visto giocare contro Gorgonzola.
Sono molto forti in battuta e hanno una banda che mi ha impressionato. Non dovremo stare attenti solo al loro gioco in zona 3.
Chi ha giocato sia nella Picco, sia nel Mandello che nella Piccolginate è Sharon Conti, altro centrale di coach Tirelli.
Mandello punta sul gruppo, la Piccolginate è un progetto nuovo che mira a vincere, la Picco è la mia seconda famiglia.
A Mandello il ritorno in terra lecchese.
Avevo promesso al tecnico Gritti che, nel caso avessero centrato la promozione in Serie C, avrei giocato per lui.
Poi il passaggio alla Piccolginate.
Un progetto che mi ha subito affascinato.
Daniela Bottinelli, ex Albese, aspetta con ansia il derby.
Nel dettaglio della partita entreremo solo in settimana. Abbiamo parlato un po’ nello spogliatoio ma senza il supporto del nostro staff tecnico. Il derby è un incontro particolare: è senza pronostico. Poi noi sabato contro Concorezzo, penultima, abbiamo faticato. Quindi i pronostici lasciamoli stare.
Sicura e decisa la centrale di Tirelli invece sull’aspetto che farà la differenza.
Siamo in tante, un gruppo di 14, deve essere la nostra forza. Contro noi, che siamo in testa alla classifica, tutte le squadre faranno la partita della vita…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *