Volley Prima girone A: S. Egidio allunga, Galbiate che rimonta, Rovinata punti salvezza

POL. ROVINATA – PICCO 3-0  (25-16; 25-15; 25-20)
Punti salvezza importanti per la Rovinata nel match contro la Picco. La Polisportiva vince con pieno merito una gara ben giocata in tutti i fondamentali, non consentendo mai alle giovani rivali di entrare in partita. Determinate e decise, senza cali di tensione, le ragazze di Germanedo comandano fin da subito il gioco mettendo spesso in sofferenza la fase di ricezione-punto delle avversarie. Il servizio è l’arma decisiva della squadra di Sala e Ciniselli: la Picco soffre in seconda linea e non riesce a sfruttare il suo potenziale in attacco. Tra le fila della Rovinata da segnalare la prestazione del centrale Di Pasquale e l’esordio nel massimo campionato provinciale della giovane, classe 2001, Tocchetti. Le locali raggiungono così in classifica il Biassono al terz’ultimo posto e provano a risalire la graduatoria. Lecco, che ha solo 2 punti in più della squadra di Germanedo, si schianta dopo il bel successo contro l’Emme Vi del turno precedente.
SANT’EGIDIO – BESANESE 3-0 (25-19; 25-10; 25-13).
COMMENTO Sant’Egidio allunga in testa alla classifica. Primo set con le locali che dal 13-10, dopo un time out chiamato da Valsecchi, accelerano, 21-16. Secondo e terzo dominati. Coach Valsecchi è soddisfatto.
Stiamo attraversando un ottimo momento di forma. Peccato per l’infortunio di Di Capua». Per la giocatrice un infortunio al ginocchio con probabile interessamento del menisco.
Baggioli la migliore.
EMME VI – GB VOLLEY 3-0 (25-16; 25-16; 25-20).
COMMENTO Partita comandata dall’Emme Vi in cerca di riscatto dopo alcune prestazioni deludenti. Oliverio analizza la prestazione.
Abbiamo giocato in modo ordinato e efficace commettendo pochi errori. Bene la fase break con il muro e la difesa, capaci di arginare il forte attacco del Gb Volley. Molto bene anche l’approccio mentale e la battuta.
Roncon e Scola da applausi.
CORREZZANA – BELLANO 1-3 (23-25; 25-14; 19-25; 22-25).
COMMENTO Bellano vola al 2° posto raggiungendo Galbiate. Partenza lecchese brillante, 3-9 e poi 4-14. Correzzana si riprende e accorcia, 19-22 ma la squadra di Negri è brava a conservare il minimo margine. 2° set con le monzesi che dominano, 3° con le locali che continuano a comandare, 9-5. Le lecchesi riescono a cambiare ritmo e vanno a vincere. Nel 4° comandano le ospiti.
DREAM VOLLEY – GALBIATE 2-3 (25-21; 25-23; 24-26; 21-25; 12-15).
COMMENTO Galbiate rimonta da 2-0 e 19-14 nel terzo set. Dream Team che fa male, 18-11. Diverso l’inizio del 2°. Villa picchia dai nove metri, 6-12. Galbiate tiene bene fino al 17-21 poi si inceppa. Nel terzo parziale le lecchesi sembrano spacciate, 19-14. Recupero biancoverde con Kim e Tombini. Poi Stefanoni decisiva. 4° set con Tombini protagonista mentre nel tie break dal 10 pari Galbiate vola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *