Volley serie Dm: Galbiate schiacciato a Lesmo; Casiraghi deluso: “Dimenticare in fretta”

VOLLEY DEL LAMBRO 3
GALBIATE 0
VOLLEY DEL LAMBRO: Seveso, S. Carrara, Fiorita, Nava, Regazzoni, Cesana, C. Carrara, F. Tagliabue, Pioppi, Giuffreda, Fumagalli, Agostoni (L). All.: L. Tagliabue.
GALBIATE: Galaganov, Ravasio, Cattaneo, Mautino, Ronchetti, Corti, Veronelli, Ballabio, Pirovano, Compagnoni, Rusconi, Viganò (L). All.: Casiraghi.
PARZIALI: 25-15 (15’); 25-17 (23’); 25-18 (20’).
COMMENTO Troppo forte la capolista Volley Lambro e Galbiate esce dal difficile scontro con le ossa rotte. Una prestazione al di sotto delle attese per i lecchesi. Coach Casiraghi è molto deluso.
Una brutta partita, dobbiamo dimenticare in fretta.
Il trainer ex Merate ritrova il suo opposto titolare Mautino, recuperato dopo il problema alla caviglia che lo ha obbligato a saltare l’inizio del campionato. Ma l’avvio lecchese in seconda linea è da mani nei capelli.
Abbiamo subito molto in ricezione nel primo set. E’ stato normale che poi il nostro attacco non ha potuto concretizzare molto.
Seconda linea che poi è cresciuta.
Abbiamo patito il loro gioco non riuscendo a fermare i loro attaccanti. Muro e difesa non hanno trovato le giuste contromosse.
Nulla da fare anche nel terzo.
Abbiamo commesso troppi errori che hanno permesso ai nostri avversari di prendere il largo facilmente e giocare in tranquillità.
La zona promozione rimane comunque distante solo 3 punti. Sabato serve un pronto riscatto contro il Volley2laghi, quart’ultimo in classifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *